Fare la nostra parte nella lotta al CORONA VIRUS (COVID19) oggi significa sentirsi più che mai membri di una comunità, non solo in quanto italiani, ma anche – più in piccolo – come individui nella comunità azienda, che è necessario preservare quale luogo in cui ogni giorno dobbiamo poter operare in modo rispettoso e sereno.

Reagire al CORONA VIRUS (COVID-19) si può. Innanzitutto adottando le corrette misure igienico-sanitarie ma anche con la grande arma della digitalizzazione.

Nuove regole per oggi e per domani

Le regole da seguire oggi sono in primis quelle sanitarie, che PALEARI ha rispettato e continua a rispettare in maniera puntuale. Fino a ieri queste regole hanno riguardato l’utilizzo di dispositivi sanitari come mascherine e guanti, l’adozione di stringenti norme igieniche personali e negli spazi comuni, il passaggio allo smart working laddove possibile.

Oggi, dopo il DPCM del 22 marzo, il governo ci chiede di sospendere le attività produttive, per cercare di ridurre ulteriormente la coesistenza di diverse persone in spazi comuni.

Per questo, fino al 3 aprile la PALEARI CARLO sarà chiusa.

 

Ma ci sono anche nuove regole di operatività e business a cui è necessario fare fronte e che vanno reinventate ora. A tutti i manager oggi è richiesto uno sguardo lungimirante ed attento, perché le criticità emerse nel business possano essere trasformate in opportunità.

Un business a ridotta mobilità

Ecco ciò a cui andremo in contro secondo tutte le previsioni economiche e manageriali. Anche una volta fuori dall’emergenza sanitaria più contingente, lo spostamento di merci e persone tra i mercati nazionali ed internazionali subirà una riorganizzazione.

Diminuiranno gli interscambi fisici e saranno necessariamente ridotte le interazioni.

La buona notizia è che imprenditori ed aziende in Italia possono già munirsi di tutti gli strumenti necessari ad affrontare questa svolta epocale. Molte aziende avevano già iniziato ed implementato con successo attività di digitalizzazione. È necessario continuare in questa direzione, munendosi di strumenti in grado di supplire ai canali che non potremo più utilizzare (o utilizzeremo in maniera ridotta).

La digitalizzazione in PALEARI

PALEARI stava già percorrendo la strada digitale, migliorando i processi e aumentando le performances. Grazie alla gestione combinata degli ordini digitali, facilmente eseguibili dal sito, del magazzino automatico e delle relative spedizioni, l’azienda è in grado di soddisfare ogni richiesta minimizzando i tempi di risposta e i contatti tra operatori.

Terminato questo periodo di sospensione lavorativa, l’automatizzazione degli strumenti e la corretta formazione delle persone permetterà di mantenere costanti performances, approvvigionamenti e servizi anche in condizioni di ridotto contatto interpersonale.

È necessario usare con lucidità i preziosi strumenti in nostro possesso e munirsi di quelli che ci permetteranno di proseguire la nostra attività anche in questo nuovo scenario.

Tra strategia e reattività

Politica e medicina si stanno occupando della reazione immediata e contingente, volta a garantirci un presente. L’industria deve allo stesso modo assumersi la responsabilità di garantire il nostro futuro.

Dotiamoci delle strumenti e delle procedure che ci permetteranno di raccontare domani come, ripensandoci oggi, abbiamo costruito una nuova possibilità per tutti.

Possiamo avere fiducia nel futuro solo se oggi avremo fiducia in noi.

Il magazzino è chiuso ma, per urgenze o informazioni, i referenti commerciali sono sempre a disposizione tramite telefono cellulare.


Articoli recenti